Dall\'autore: Non è un veleno

Non c'è un'età in cui viene, ma certamente non si nasce con la vulvodinia, è un fatto acquisito e in quanto tale si può curare" Spiega la Dottoressa Pina Belfiore, Presidente della Società Italiana Interdisciplinare di Vulvologia, la prima organizzazione che ha avviato in Italia lo studio delle patologie vulvari.
La trasformazione è un atto collettivo che parte da pratiche di decostruzione e di autocoscienza sulla percezione della propria immagine e sulla funzione sociale del controllo sui corpi, e che insiste sull’emersione del punto di vista secolarmente represso, seppur sempre esistito, dell’occhio femminile, femminista, transfemminista.
La Dottoressa Pina Belfiore, specialista in ostetricia e ginecologia, vulvologia, senologia, oggi presiede la Società Italiana Interdisciplinare di Vulvologia - SIIV, la prima organizzazione che ha avviato in Italia lo studio delle patologie vulvari.
In ogni regione, nelle diverse città, sono le realtà collettive di supporto e mutuo aiuto che fanno la differenza nel superare gli ostacoli alla libera scelta e nel garantire il diritto all’aborto.
The impossible pill è la campagna informativa promossa da Medecins du Monde che parte da Palermo, in particolare dal nostro Sportello Non è un Veleno, per attraversare l'Italia fino al Monte Bianco.
1 2 3 6